Quantcast

Brambilla: “Green Hill, gente esasperata”

Visita a Brescia dell'ex-ministro del Turismo per incontrare le 12 persone arrestati dopo il blitz contro l'allevamento monteclarense. "86% contrario a vivisezione".

(red.) Michela Vittoria Brambilla, ex-ministro del Turismo, nella giornata di domenica ha visitato i 12 attivisti in carcere a Brescia per il blitz di Green Hill, dove alcuni cuccioli di beagle destinati alla sperimentazione scientifica sono stati liberati.
“L’86% dei cittadini”, ha dichiarato la Brambilla a margine della visita, “è fortemente contrario alla vivisezione ed è ben noto che la parte più avanzata del mondo scientifico giudica tale pratica inutile e dannosa per la salute umana. Le persone arrestate sono mosse soltanto dal desiderio di salvare la vita alle migliaia di cagnolini che ogni anno muoiono tra atroci sofferenze sui tavoli dei laboratori di vivisezione di mezza Europa.  il gesto dei manifestanti dà la misura di quanto sia alto il livello di esasperazione dei cittadini, che non intendono più tollerare la presenza di tale vergognosa attività nel nostro Paese”.
L’ex-ministro, poi, ha rinnovato l’ appello ai senatori italiani perché approvino al più presto l’articolo 14 della legge comunitaria, con la norma, di cui è autrice, che vieta su tutto il territorio nazionale di “allevare cani, gatti e primati destinati alla sperimentazione” e che comporterà quindi la chiusura di Green Hill. “Poche settimane fa”, ha aggiunto, “l’articolo ha già avuto il voto favorevole della stragrande maggioranza dell’aula alla Camera e ora occorre solo la conferma del Senato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.