Quantcast

“Sono tazza di te!”: due designer bresciane alla Casa Museo Boschi di Stefano

(red.) “Sono tazza di te! 100 smashing women designer” è il titolo della mostra aperta al pubblico dal 5 al 10 settembre a Casa Museo Boschi di Stefano, promossa dall’Associazione DcomeDesign, e curata da Anty Pansera e Patrizia Sacchi, che vedrà la presenza anche di due designer under 35 bresciane, Eliana Valenti e Giulia Kron Morelli.
Il titolo fa un po’ il verso alla classica locuzione “sono pazza di te”, a voler sottolineare la passione, lo spirito curioso e geniale che caratterizza la creatività femminile che, in questo caso, si manifesta in un oggetto di uso comune ma non banale.
In mostra saranno esposte oltre ottanta tazze firmate da altrettante donne progettiste, designer, artigiane, artiste, e non solo… che hanno liberato la propria immaginazione per dare vita alle più disparate tipologie di tazze, facendole diventare dei veri e propri oggetti del desiderio.

Eliana Valenti e Giulia Kron Morelli per "Sono Tazza di te! 100 smashing women designer"

“La call e la mostra hanno rappresentato un’opportunità per raccontare la personalità e l’ecletticità di ciascuna donna coinvolta, permettendomi in prima persona di misurarmi con materiali e tecniche di lavorazioni differenti, approfondendo il rapporto uomo-natura” – racconta Eliana Valenti, interior designer di Studio 7b, rispetto ai progetti in mostra: nel percorso ospitato nella Casa Museo milanese si va infatti dalla più tradizionale ceramica declinata in forme e tecniche realizzative diverse, dal vetro al mosaico, passando per differenti tipi di carte, o argento, acciaio, marmi e tessuti, fino ad arrivare a plastiche e materiali di riciclo, senza dimenticare anche l’utilizzo della stampante 3D, come nel caso della sua tazza Loop.

Loop indica i giochi di forza e interazione tra natura e umanità, accostando la matericità del cemento con la forma organica che richiama le radici di un albero modellate e realizzate in fibra di legno con la stampa 3D. Co-fondatrice del FabLab Brescia insieme ad Eliana Valenti, Giulia Kron Morelli (k-projectTeam) presenterà il progetto UpsideDown, che gioca sull’apparenza e racchiude due tazze in un unico oggetto in ceramica smaltata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.