Quantcast

I migliori cuscini per dormire sereni nel proprio letto

Più informazioni su

    (red.) Quando si parla di qualità del sonno, la maggior parte delle persone tende a dedicare attenzione ai materassi, trascurando un altro elemento molto importante un sonno più confortevole e riposante: i cuscini.

    Un cuscino logoro, vecchio e sgonfio, non è certo la scelta migliore in termini di comfort e riposo: è giunto il momento di sostituirlo con un nuovo cuscino, che sostenga ottimamente testa, collo e spalle, evitando l’insorgere di dolori di natura muscolare.

    Perché i cuscini sono importanti per dormire bene

    Una buona postura durante il sonno è la chiave per dormire bene, notte dopo notte, e per svegliarsi senza dolore e rigidità: i cuscini aiutano ad adottare una postura corretta, perfettamente allineata dalle ginocchia ai fianchi, attraverso la colonna vertebrale fino al petto e alle spalle, alla testa e al collo.

    Se il collo e le spalle non ricevono un supporto sufficiente o sono appoggiati al materasso con un’angolazione che provoca torsioni, allungamenti o scricchiolii, la colonna vertebrale e il corpo si trovano non allineati, causando tensione e disagio al collo, alle spalle, alla schiena e, infine, la tanto temuta insonnia.

    Come per i materassi, comfort e supporto sono elementi importanti nella scelta dei cuscini: il miglior cuscino è quello che fa sentire comodi quando ci si corica, sostenendo la testa, il collo e le spalle in maniera ottimale.

    Quando si devono cambiare i cuscini?

    Come regola generale, i cuscini del letto dovrebbero essere sostituiti dopo 18 mesi: i cuscini in memory foam in genere durano più a lungo, fino a tre anni, mentre i cuscini naturali tendono a durare più a lungo dei cuscini sintetici. Naturalmente, i cuscini di qualità superiore dureranno più a lungo di quelli economici.

    La vita media dei cuscini può sembrare ma breve, ma a conti fatti ogni cuscino viene in media utilizzato per 7-8 ore a notte, ovvero più di 2.500 ore all’anno! Come il materasso, anche il cuscino è un investimento necessario per garantirsi un sonno di alta qualità.

    Cuscini: le opzioni disponibili

    La scelta dei cuscini è estremamente personale: è impossibile stabilire a priori dimensioni, forma o materiale di un cuscino che sia adatto a tutti. Il modo migliore per trovare il proprio cuscino è stabilire le proprie esigenze e scegliere i cuscini con le caratteristiche più adatte a soddisfarle.

    Esistono diversi tipi di cuscini, ognuno con diversi vantaggi e svantaggi a seconda della specifica composizione:

    • cuscini in piuma sono leggeri e morbidi. Generalmente sono realizzati con piumino d’oca o di anatra, oppure con diverse combinazioni di piumino, piume e altre imbottiture, anche anallergiche.
    • cuscini in piumino sintetico o poliestere sono meno costosi della piuma naturale ipoallergenica, ma dovranno essere sostituiti più frequentemente perché tendono ad appiattirsi. Tendono ad essere mediamente morbidi, sicuramente meno del piumino.
    • cuscini di lana sono naturalmente ipoallergenici e resistenti a muffe e acari della polvere, allontanano l’umidità dalla testa e dal collo e possono essere efficaci nell’aiutare a regolare la temperatura durante il sonno, garantendo caldo d’inverno e fresco d’estate. I cuscini di lana tuttavia tendono a essere piuttosto rigidi.
    • cuscini in cotone sono simili alla lana, naturalmente ipoallergenici e resistenti agli acari della polvere e alle muffe. In generale sono spesso un po’ piatti e rigidi, ma sono una scelta intelligente per le persone con allergie e sensibilità chimiche.
    • cuscini in lattice sono più rigidi dei cuscini in piume, mantengono la loro forma nel tempo e sono spesso progettati per fornire un supporto extra alla testa e al collo, o per limitare i movimenti durante il sonno.
    • cuscini in memory foam sono la scelta più popolare degli ultimi anni, perché si adattano alla forma della testa, del collo e delle spalle, reagendo al peso e al calore corporeo. Queste qualità rendono i cuscini in memory foam una scelta popolare per le persone che soffrono di dolori cervicali che possono causare disagio durante il sonno.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.