Quantcast

Via Stretta, un nuovo parco per la città

Si tratta di un intervento realizzato da un privato per compensare alcuni oneri di urbanizzazione. La zona verde dove sorgevano dei capannoni ormai dismessi.

Più informazioni su

(red.) I cittadini di via Stretta, a Brescia, hanno un piccolo polmone verde dove passare del tempo in tutta sicurezza. Nella giornata di martedì l’amministrazione comunale ha inaugurato il nuovo parco attrezzato, ottenuto dalla Loggia in cambio di uno scomputo degli oneri di urbanizzazione di una società privata.
Si tratta di un’area verde all’altezza del civico 32 di 3.650 metri quadrati, dotata di una serie di panchine e di un’area giochi attrezzata per i bambini. Sul lato opposto della strada, nel giardino già esistente, un nuovo vialetto garantisce la continuità con i percorsi pedonali presenti in via Tirandi. Il valore del progetto, secondo i tecnici dell’assessorato ai Lavori pubblici è di circa 280mila euro.
“Proprio qui dove c’era un’area industriale dismessa”, ha detto l’assesssore Mario Labolani, responsabile del verde pubblico, “ora c’è un nuovo parco che avrà un ruolo centrale per la qualità della vita e la valorizzazione delle risorse esistenti in questa porzione di Brescia. In un periodo di continui tagli anche al verde pubblico, siamo fieri di consegnare alla città questo spazio verde realizzato grazie alla sinergia tra pubblico e privato a costo praticamente zero per il comune”. Il nuovo intervento preve anche un piccolo parcheggio per una quindicina di automobili.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.