A Villachiara la Lectio Magistralis di Umberto Galimberti

Villachiara. Prosegue la maratona del pensiero estivo, giunta al giro di boa della sua traversata. Grande attesa per il filosofo e psicanalista Umberto Galimberti, che interverrà domani, giovedì 14 luglio, a Villachiara (BS) nella suggestiva corte dell’Azienda Le Vittorie, sita in via Vittorie 11, sede della Fondazione Filosofi lungo l’Oglio. L’incontro inizierà alle 21. L’ingresso è gratuito, con la possibilità di contribuire con un’offerta libera per sostenere il festival e le attività della Fondazione.

Umberto Galimberti, considerato uno tra i più importanti filosofi e psicoanalisti di formazione junghiana contemporanei, terrà la lectio magistralis dal titolo: “Dire Io è dire in certo qual modo solo uno pseudonimo”. Galimberti si laurea in filosofia nell’Università Cattolica di Milano sotto la guida di Emanuele Severino con una tesi dal titolo: La logica filosofica di Karl Jaspers; successivamente frequenta l’Università di Basilea, dove viene a contatto proprio con lo psichiatra e filosofo Karl Jaspers, di cui diverrà poi uno dei principali traduttori e divulgatori italiani. Nell’arco del suo percorso ha fissato il proprio sguardo filosofico sui confini tra ragione e follia, nei suoi studi ha indagato con metodo genealogico le nozioni di simbolo, corpo e anima, rendendo visibili le tracce del sacro che persistono nella nostra civiltà dominata dalla tecnica. Ha collaborato con «Il Sole24Ore» dal 1987 al 1995, tutt’oggi scrive per «La Repubblica» con editoriali su temi d’attualità e con approfondimenti di carattere culturale, oltre che l’inserto settimanale della rubrica epistolare di «D. La Repubblica delle Donne».

Nel 1976, Galimberti diventa professore incaricato di Antropologia culturale presso la neonata Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, quindi professore associato di Filosofia della storia nel 1983, assumendo la titolarità di cattedra nel 1999, dopo aver conseguito l’ordinariato in questa disciplina. Dal 2002 ha avuto l’incarico di insegnamento di Psicologia generale e di Psicologia dinamica, affiancando altresì l’incarico di insegnamento di Filosofia morale. Nel 1985 diventa membro ordinario dell’International Association for Analytical Psychology. È stato vicepresidente dell’Associazione Italiana per la Consulenza Filosofica Phronesis e, attualmente, è membro del comitato scientifico. Nel 2006, con Luigi Perissinotto, ha inaugurato il primo master universitario in Consulenza filosofica presso l’Università di Venezia. È Autore di una sterminata biografia. Dal 2001 è in corso di ripubblicazione, nell’Universale Economica Feltrinelli, l’intera opera del filosofo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.