Quantcast

“Librixia Winter”, per la prima volta una mini edizione invernale in città

(red.) Librixia, l’annuale manifestazione libraria organizzata da Confartigianato Brescia attraverso il proprio Circolo culturale AnCos e da Comune di Brescia, quest’anno raddoppia e lancia per la prima volta una mini edizione invernale con tre appuntamenti di prestigio. “Librixia Winter” rinnova i tradizionali appuntamenti “Dopo Librixia” quest’anno nella cornice di Firenze Books, di metà ottobre, quando grazie alla collaborazione tra Confartigianato Brescia e Confartigianato Firenze si portò in vetrina presentando al pubblico le bellezze di Brescia contenute nella riedizione aggiornata del volume “Brescia. Bellezza sorprendente”.

La nuova edizione invernale del palinsesto prende il via martedì 7 dicembre con la presentazione dell’ultimo libro di Marianna Aprile, “In balia” (La nave di Teseo), che si terrà alle 18.30 negli spazi del MO.CA Centro per le nuove culture (Via Moretto,78) in compagnia di Nadia Busato, per poi proseguire lunedì 20 dicembre con il nuovo libro di Selvaggia Lucarelli “Crepacuore” (Rizzoli) che presenterà insieme a Carlo Piccinato nell’Auditorium San Barnaba di corso Magenta sempre a partire dalle 18.30. Ultimo appuntamento di “Librixia Winter”, il prossimo 13 gennaio alle 18, nel Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia con la presentazione al pubblico di “Brescia. Insolita e segreta” (Edizioni Jonglez) curato da Emanuele Roncalli e Sandra Morelli intervistati da Massimo Lanzini.

Per il presidente di Ancos, Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti: “L’ottimo risultato dell’edizione autunnale, l’incipit a presentare nuovi testi da parte delle maggiori case editrici, ma soprattutto l’affetto del pubblico ci hanno fatto pensare ad un’edizione invernale che ci lanci idealmente verso un’edizione 2022 ancora più ricca e coinvolgente e che avrà, oltre all’edizione in piazza, anche uno spazio maggiore proprio tra un anno, quando si darà il via al percorso e alle iniziative per “Brescia e Bergamo Capitali della Cultura 2023”. Partendo sempre dal coinvolgimento del territorio, verso un ulteriore salto di qualità”. Gli fa eco il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono: “Un format collaudato e sempre più apprezzato che ha bisogno di alzare l’asticella e proiettare la fiera, con l’orizzonte 2023, nel panorama nazionale. La rassegna Librixia è un riflettore sulla città stessa e sulle sue eccellenze culturali. È una vetrina del libro italiano e vetrina per l’editoria e gli autori bresciani. Brescia produce cultura di alto livello e lo sta dimostrando anche nel toccare tematiche d’attualità che valorizzano contemporaneamente il nostro patrimonio artistico e letterario. È un’edizione insomma che continua a crescere anno dopo anno, dimostrando l’interesse della città per i libri e la lettura e confermando a Brescia il titolo di “città che legge””.

Gli eventi si terranno nel rispetto delle norme vigenti: accesso su prenotazione attraverso il portale www.librixia.eu. Sarà comunque possibile, previa disponibilità di posti, anche iscriversi direttamente prima dell’inizio dell’incontro e controllo del Green Pass a tutela della salute e sicurezza di pubblico e ospiti e nel rispetto delle vigenti normative in materia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.