Quantcast

“Cartellone Sospeso”, il Bazzini Consort traccia un primo bilancio

Più informazioni su

(red.) Quasi in chiusura di questo 2021 che ha visto, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia, un andamento del mondo dello spettacolo fatto di luci e ombre. Il Bazzini Consort traccia un primo bilancio del progetto del “Cartellone Sospeso”, che ha visto impegnata l’associazione musicale bresciana.

L’incontro sarà anche l’occasione per presentare il “Cartellone Sospeso Wired” e l’ultimo concerto dell’anno nell’ambito del progetto che, sostenuto da Antares Vision Group (azienda di Travagliato leader nel tracciamento, ispezione e gestione dei dati), il 5 dicembre, vedrà protagonista il pianista Alessio Allegrini con l’Orchestra del Bazzini Consort, diretta da Aram Kachech. Saranno presenti: Aram Khacheh, direttore d’orchestra, Micaela Orizio, Direttore Marketing e Comunicazione Antares Vision Group.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.