Quantcast

Festival della Pace, le iniziative di martedì 23 novembre a Brescia

Più informazioni su

(red.) Prosegue la programmazione degli eventi della quarta edizione del Festival della Pace organizzato da Comune e Provincia di Brescia, in collaborazione con Fondazione Brescia Musei e Amnesty International e con l’alto patrocinio del Parlamento Europeo.
Queste le iniziative in calendario martedì 23 novembre.
Alle 18.00 nella Sala Danze del Mo.Ca, in via Moretto 78, si terrà l’evento “Parliamo tanto di Za e della pace”, presentazione in anteprima del volume, in uscita il mercoledì 24 novembre, “Cesare Zavattini. La Pace. Scritti di lotta contro la guerra” curato da Valentina Fortichiari che raccoglie testi e interventi per comprendere il rapporto di Zavattini con il grande tema che ha permeato tutta la sua opera artistica: la pace, tema costante, ossessivo, il tema dei temi che ha improntato la sua intera esistenza: quarant’anni di invocazioni, idee, progetti, interviste, di appelli all’umanità, di battaglie, tema politico per eccellenza, che non ha mai abbandonato e per il quale anzi si è speso con una ostinazione inesauribile, generosa, implacabile.
Con la curatrice dialogherà Stefano Malosso Direttore Limina Rivista
Ingresso libero
Alle 20.30, al Teatro Sociale di Brescia in via Felice Cavallotti, 20 è in programma lo spettacolo teatrale “Caduto fuori dal tempo” tratto dal testo di dal testo di David Grossman, produzione Centro Teatrale Bresciano, TPE Teatro Piemonte Europa e ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione con la collaborazione artistica di “Le belle bandiere”, diretto dalla regia di regia Elena Bucci, Con Elena Bucci e Marco Sgrosso e l’accompagnamento musicale dal vivo alla fisarmonica di Simone Zanchini.
Ingresso: da 15 a 27 euro con possibilità di riduzioni. Repliche fino al 28 novembre
Informazioni www.centroteatralebresciano.it – info@centroteatralebresciano.it – tel. 030 2928617
Alle 20.45 al Teatro San Carlino in corso Giacomo Matteotti 6 verrà messo in scena “Lisistrat on air” spettacolo teatrale promosso e sostenuto dal Coordinamento Provinciale degli Enti Locali per la Pace e la Cooperazione Internazionale per la regia di Roberto Tarasco, liberamente ispirato alla commedia di Aristofane, Lisistrata, scritta nel 411 a.c. nella sitauzione di Atene, logorata dalla guerra del Peloponneso e sfiancata dalla catastrofica spedizione in Sicilia, in una condizioni in cui è chiaro che non ci saranno vincitori.
Ingresso gratuito con prenotazione consigliata sul sito www.festivaldellapace.it
Informazioni: coordinamentopace.bs@gmail.com

 

Saranno aperte le mostre del Festival della pace:

La Cina NON è vicina. Badiucao – opere di un arista dissidente”

Dalle 10 alle 18 Museo di Santa Giulia in Via Musei 81/b.

Ingresso gratuito con obbligo di certificazione verde (green pass).

Informazioni www.bresciamusei.com; CUP 030 2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com

Untold stories” del fotografo Muhammed Muheisen.

Dalle 10 alle 18 all’Image Academy Brescia in Corso Giuseppe Garibaldi 16

Ingresso gratuito – prenotazione consigliata www.festivaldellapace.it

Informazioni: concorsomiso@gmail.com

AT WORK! Lavoro, Società, Comunità nell’arte contemporanea”

Dalle 15 alle 19 sala Scacchi di Mo.ca, in via Moretto 78 mostra d’arte contemporanea di artisti di diverse generazioni e geografie culturali.

Ingresso gratuito – Prenotazione consigliata

Info@morettocavour.com; www.morettocvavour.com; www.acme-artlab.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.