Quantcast

Sabato al Grande, Muzzarelli parla di Caterina da Siena

(red.) I seguitissimi appuntamenti con le Lezioni di Storia riprendono al Teatro Grande di Brescia nella seconda metà del 2021 per completare il ciclo dedicato al tema I Volti del Potere, realizzato in collaborazione con la Casa Editrice Laterza.
Il primo dei quattro incontri in calendario dal titolo “Caterina da Siena, il potere di una madre non madre” è in programma per sabato 2 ottobre alle ore 11.00 e sarà condotto dalla professoressa Maria Giuseppina Muzzarelli, affiancata come sempre dalle letture dell’attrice Elena Vanni. Protagonista della lezione sarà l’emblematica figura di Caterina da Siena che nella sua vita ha combinato perfettamente la capacità di essere al tempo stesso dentro e fuori gli schemi della società del suo tempo: si negava il cibo fino allo sfinimento per non subire la volontà altrui, parlava con i potenti quando la prerogativa femminile era il silenzio, si spostava nel mondo quando le sue sorelle restavano recluse. Comandava, suggeriva, motivava, restando spesso in seconda linea, a tratti quasi annullandosi.
Delineerà questa straordinaria figura la professoressa Maria Giuseppina Muzzarelli che si occupa di storia della mentalità e della società. Docente di Storia medievale, Storia delle città e Storia e patrimonio culturale della moda all’Università di Bologna, ha pubblicato: Pescatori di uomini. Predicatori e piazze alla fine del Medioevo (2005); Un’italiana alla corte di Francia. Christine de Pizan intellettuale e donna (nuova
edizione 2017); A capo coperto. Storie di donne e di veli (nuova edizione 2018); Le regole del lusso. Apparenza e vita quotidiana dal Medioevo all’età moderna (2020). Per Laterza è autrice di Nelle mani delle donne. Nutrire, guarire, avvelenare dal Medioevo a oggi (2013).
Ricordiamo gli appuntamenti con le successive lezioni: 23 ottobre, 6 e 13 novembre, sempre alle ore 11.00 in Sala Grande.
I biglietti per le Lezioni di Storia (8 euro) sono acquistabili alla Biglietteria del Teatro Grande e online sui siti teatrogrande.it e vivaticket.com. È previsto inoltre un biglietto studenti scontato al 50% rispetto al prezzo intero. Ricordiamo che la Fondazione del Teatro Grande fa parte dei soggetti aderenti ad App18 e Carta Docente.
Si ricordano gli orari di apertura della Biglietteria del Teatro Grande: dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.00 e il sabato dalle 15.30 alle 19.00. Nel giorno dell’evento la Biglietteria sarà aperta dale ore 10.00 e fino all’orario di inizio spettacolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.