Quantcast

Stefano Bombardieri in mostra a Collebeato

Le opere dell'artista bresciano esposte fino all'8 agosto nei nuovi spazi di Palazzo Martinengo.

(red.) Per il progetto “Geometrie di Valle, per un Piano Integrato della Cultura in Valle Trompia”, la Pro Loco Collebeato (Brescia), in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Collebeato, ha inaugurato, sabato 24 luglio, i lavori di riqualificazione delle sale espositive polifunzionali di Palazzo Martinengo.

Per l’occasione, accanto ai rappresentanti delle realtà coinvolti, era presente l’artista bresciano Stefano Bombardieri, che da domenica 25 luglio a domenica 8 agosto 2021, espone nei locali alcune delle sue opere.
Tra i pezzi in esposizione è presente il modello in scala ridotta di “Monachesimo Armato”, l’installazione permanente situata a Collebeato, nel Parco delle Colline di Brescia, in terreno privato di proprietà dei fratelli Raccagni.

L’opera è visitabile e raggiungibile solo a piedi in 10 minuti dopo aver parcheggiato l’autovettura nel parcheggio comunale presso la Scuola Secondaria in via G. Martinengo, oppure presso il parcheggio della Scuola Primaria con ingresso da via F. Albini (camminare su via Martinengo verso via S. Caterina, al bivio per via Campiani prendere a sinistra la strada sterrata comunale).

Bombardieri villa martinengo

Nel cortile di Palazzo Martinengo, vicino alle storiche piante di caco, è presente l’opera “Il peso del tempo sospeso” ad altezza giusta per un’immagine ricordo.
Pro Loco Collebeato, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, ha partecipato, in qualità di partner, al progetto PIC presentato dalla Comunità Montana di Valle Trompia al bando di Regione Lombardia, ottenendo un finanziamento finalizzato alla riqualificazione degli apparati espositivi e
dei corpi illuminanti presenti nella “Sala del Camino” e nel “Salone Ortofoto” a Palazzo Martinengo, sede della Biblioteca comunale.

Bombardieri villa martinengo

Il progetto, realizzato dagli architetti Valerio Tinazzi e Chiara Gatelli e approvato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, è consistito nel posizionamento a muro di pannelli espositivi alti tre
metri con integrate luci a led sia per illuminazione indiretta a soffitto che per illuminazione diretta verso il centro della sala, dotati di alloggiamento per faretti specifici di illuminazione di quadri e/o fotografie, nonché del sistema di esposizione delle opere.

La mostra sarà visibile fino a domenica 8 agosto.
Orari apertura (via G. Martinengo 8, Collebeato): dal lunedì al venerdì: 17- 22; sabato e domenica: 10 – 12 / 17 – 22. Per informazioni: 339.4932100

Ingresso libero e contingentato nel rispetto delle normative anti-covid.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.