Quantcast

Al Vittoriale degli Italiani quarta edizione dei Notturnali

(red.) Se la notte è il momento che più ispirò le parole di d’Annunzio, è ancora oggi l’occasione più suggestiva per visitare i luoghi in cui i suoi versi prendevano forma: nell’anno del centenario, il Vittoriale degli Italiani rinasce in tutti i suoi spazi al termine del progetto Riconquista, che ha portato al restauro e al recupero di tutti i suoi innumerevoli angoli, piazze, monumenti e oggetti, e torna ad aprire le porte ai visitatori in orario serale.
Dopo la pausa imposta dall’anno pandemico, riprendono così per la quarta edizione i Notturnali, le aperture serali che per tutti i sabati estivi accoglieranno i visitatori in speciali visite che li condurranno fin negli angoli più nascosti della dimora dannunziana, nel suo affaccio unico sul Lago di Garda. Le serate prenderanno il via il 17 luglio, per proseguire poi per tutti i weekend estivi fino al 25 settembre, con la sola esclusione del 18 settembre. Il progetto è stato inaugurato in occasione della conclusione del progetto di illuminazione esterna – vera e propria opera di illuminotecnica artistica fortemente voluta dal Presidente Giordano Bruno Guerri – e nato dell’accordo tra Regione Lombardia, Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e A2A.

notturnali al Vittoriale

Informazioni

Tutti i visitatori “notturni” saranno accolti alle ore 21.00 alla biglietteria del Vittoriale, la serata inizierà con un aperitivo alla fontana del Delfino. Da lì, a seguire, visita guidata al Mas e alla Nave Puglia, visita libera alla nuova mostra del Centenario Cento e cento e cento e cento anni del Vittoriale degli Italiani e la visita guidata alla Prioria.
L’acquisto dei biglietti (40 euro a persona; ridotto under16 20 euro) sarà possibile sul sito www.vittoriale.it fino alla sera prima della data desiderata, oppure presso la biglietteria del Vittoriale fino alle ore 19.00 del giorno stesso, previa disponibilità.
Maggiori informazioni sul sito www.vittoriale.it e al numero 0365 296501.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.