Quantcast

Lumezzane, torna la rassegna “Apriti Libro”: si parte venerdì 23 aprile

Più informazioni su

(red.) Ritorna, dopo la pausa forzata dello scorso anno, la rassegna di incontri con gli autori organizzata dalla Biblioteca Civica Felice Saleri e dall’Assessorato alla Cultura del Comune e di Lumezzane, giunta alla quattordicesima edizione.
Il cartellone della rassegna “Apriti Libro 2021” è quest’anno interamente dedicato agli autori lumezzanesi che hanno pubblicato le proprie opere nei mesi scorsi. Gli incontri saranno tutti on-line, sulla piattaforma ZOOM con inizio alle ore 20,30. I link per partecipare alle conferenze saranno pubblicati nei prossimi giorni sui canali social della Biblioteca e del Comune di Lumezzane.

A introdurre e intervistare gli autori sono chiamati, come da tradizione, giornalisti e corrispondenti locali dei maggiori organi di informazione, nonché rappresentanti del mondo dell’associazionismo culturale.
Si riporta qui di seguito il programma della rassegna che prenderà avvio venerdì 23 aprile in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore (altri dettagli nella locandina allegata):

23 aprile Alberto Donati
Le memorie dell’impero Mosefo: il rumore del potere (Ed. Pav, 2020)

27 aprile Francesca Belussi
La ragazza con l’orchidea (Ed. Montag, 2020)

30 aprile Luca Raschi
Nelle solite insolite note di notte… Le poesie di The Joker (Ed. Book Sprint, 2020)

3 maggio Roberta Pedrotti
Storia dell’opera lirica. Un immenso orizzonte: dalle origini ai nostri giorni (Ed. Odoya, 2019)

5 maggio Laura Scaroni
La chiesa di San Filippo Neri a Lumezzane (Ed. Vilcar, 2020)

10 maggio Mauro Toninelli
Colui che raccontò la grazia: una rilettura de Il signore degli anelli di J.R.R. Tolkien (Ed. Cittadella, 2019)

17 maggio Vincenzo Matteo
Lumezzane e l’Italia ai tempi del Covid…per non dimenticare… (Ed. Caldera, 2021)

24 maggio Matteo Saleri
Il palazzo delle porte socchiuse (Ed. Serra Tarantola, 2020)

26 maggio Anna Maria Bartolini
La palestra un quaderno e i bambini matite (Europa Edizioni, 2019)

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.