Panta Rei, quattro incontri ad agosto sull’ambiente bresciano

Le interviste saranno pubblicate ogni lunedì di agosto sul sito e sui canali social della Fondazione Cogeme Onlus.

Più informazioni su

    (red.) Fondazione Cogeme Onlus organizza un ciclo di appuntamenti, programmati per i quattro lunedì del mese di agosto, dal titolo PANTA REI – Paesaggi e vita seguendo il fluire di un corso d’acqua. In sinergia con Acque Bresciane, l’iniziativa si articola attraverso quattro interviste in collaborazione con i mediatori e ricercatori del MUSE, il Museo delle Scienze di Trento.

    Un viaggio per conoscere e riconoscere gli ambienti naturali che caratterizzano la Provincia di Brescia: Montagna; Pianura; Lago; Fiume. Dai ghiacciai alla pianura parlando di flora, fauna e forme del paesaggio alla scoperta dell’importanza dell’acqua negli ecosistemi alpini e della Pianura Padana. In ogni tappa una finestra tematica diversa introduce alle componenti naturali e antropiche dei luoghi d’acqua.

    Con il Muse di Trento abbiamo avviato una collaborazione che si consolida sempre di più attraverso iniziative di divulgazione scientifica come questa che siamo oggi a comunicare. L’obiettivo è quello di mantenere alto il livello di attenzione sull’ambiente, che ci ospita e circonda, con particolare attenzione al tema dell’acqua. In questo senso, la sinergia positiva con la società Acque Bresciane dimostra della ricaduta importante che questo tipo di iniziative possono avere sui territori ”. Così Gabriele Archetti, Presidente di Fondazione Cogeme Onlus. Gli ospiti che approfondiranno questi temi sono nell’ordine: Christian Casarotto; Mattia Brambilla; Andrea Bianchi; Osvaldo Negra.

    Le interviste saranno pubblicate ogni lunedì (3 – 10 – 17 – 24) di agosto alle ore 18.00 sui canali social della Fondazione Cogeme Onlus: YouTube, Facebook e Twitter. La pagina di riferimento resta quella di Facebook: https://www.facebook.com/fondazionecogemeonlus

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.