Brescia Musei, Stefano Karadjov nuovo direttore

41enne genovese, gestisce gli eventi culturali del Carnevale di Venezia. Ha superato la concorrenza di altri due rimasti dopo 45 partecipanti al bando.

Più informazioni su

(red.) Stefano Karadjov è il nuovo direttore della Fondazione Brescia Musei dopo Luigi Di Corato. La comunicazione è arrivata ieri sera, lunedì 7 gennaio, dopo che la commissione dedicata ha sentito i tre profili rimasti tra i 45 che avevano partecipato al bando di selezione promosso dalla Fondazione. Niente da fare, quindi, per Carla Morogallo e Davide Dall’Ombra che erano nel trio di scelte. I tre hanno molto in comune con Brescia e probabilmente questo ha spinto a chiamarli per scegliere un profilo tra di loro. Tutti si occupano di promuovere eventi culturali.

Morogallo aveva partecipato alla commissione per valutare chi si era candidato al bando per gestire i servizi museali, ma poi non assegnato. Attualmente guida gli Affari generali alla Triennale di Milano. Dall’Ombra dirige Casa Testori di cui e si occupa di “Contexto”, la mostra diffusa di artisti contemporanei di Edolo, in Valcamonica. Collabora con le pagine culturali del quotidiano Manifesto ed è docente di Critica d’arte all’università Cattolica di Milano. Il vincitore, però, è risultato Karadjov, 41enne di Genova, che dal 2011 si occupa di gestire gli eventi culturali intorno al celebre Carnevale di Venezia. Dirige anche Progetti e sviluppo di Civita Tre Venezie che tramite Civita ha partecipato all’organizzazione con Brescia Musei della mostra su Tiziano e il Cinquecento. Karadjov cura anche un corso di Gestione di eventi culturali all’università.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.