Quantcast

Teatro Romano, tornano gli spettacoli?

Comune e Soprintendenza stanno valutando la riapertura al pubblico per assistere a mese in scena. Ma prima servono lavori sui reperti nell'area.

Più informazioni su

Teatro Romano(red.) Il teatro romano di Brescia, gioiello architettonico risalente all’età dell’imperatore Augusto e riaperto al pubblico per essere visitato, potrebbe tornare a ospitare spettacoli e messe in scena. L’indiscrezione è riportata dal Corriere della Sera e i lavori per ridare un volto nuovo all’arena presente accanto al Capitolium potrebbero iniziare entro la fine del 2016. Il Comune e la soprintendenza in Lombardia stanno valutando l’idea e hanno già aperto un tavolo per capire cosa si deve fare sul posto. Ma prima che inizino i cantieri veri e propri, gli archeologi dovranno fare vari test e raccogliere reperti. Poi saranno analizzati per verificare i punti che hanno bisogno di essere restaurati. Dopo quel momento potrebbero essere avviati i cantieri per permettere l’apertura al pubblico.
Il teatro romano era già stato oggetto di lavori per 200 mila euro, finanziati per metà dal Comune e il resto dalla Fondazione della Comunità Bresciana. L’area risultava abbandonata, in preda alle erbacce e a pochi metri dal suggestivo Capitolium. Attualmente ha una nuova luce ed è stato riaperto alle visite, mentre le risorse per nuovi cantieri con cui poter riaprire agli spettacoli saranno messe dal Comune. La strategia fa parte di un piano per costruire un percorso unico e integrato nell’area archeologica. Zona che comprende anche la sede della soprintendenza per proporre le aperture anche di domenica e le visite guidate dalla primavera del 2016.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.