Quantcast

Tutto esaurito per Saturnino al Ridotto

Il bassista, da anni collaboratore di Jovanotti, andrà in scena martedì sera alle 21 al teatro Grande. Ormai è un artista apprezzato e stimato da tutti.

Saturinino si esibisce a Brescia(red.) Tutto esaurito per il concerto che Saturnino terrà martedì 15 novembre alle 21 nel Ridotto del Teatro Grande di Brescia. Musicista colto e pop, Saturnino, bassista di Jovanotti, esplora i territori della musica punk, new wave e post punk mescolandoli con le sonorità classiche del quartetto d’archi: il basso interpreta la melodia vocale ed è il protagonista di questo progetto di fascino e originalità che segna una nuova tappa del percorso artistico di uno dei più grandi bassisti italiani.
Autore di culto e popolare allo stesso tempo, come sottolinea una nota del teatro, Saturnino esordisce discograficamente come solista nel 1995 con Testa di basso, album in cui si mettono in luce una non comune padronanza tecnica, che può contare anche su un virtuosismo mai fine a se stesso, grande capacità compositiva ed eclettismo. In Testa di basso Saturnino è autore di tutti i brani e si avvicenda al basso, alla batteria e alla chitarra. L’album riscuote notevoli consensi di critica e pubblico e la Verve, prestigiosa etichetta americana, lo include, unico artista italiano, nel suo catalogo. Sempre la Verve lo inviterà quello stesso anno ad esibirsi alla sua presentazione ufficiale in Italia al Propaganda di Milano, insieme a Chris Botti e Gary Thomas.
Significativo nella storia musicale e personale di Saturnino è il suo incontro, nel 1991, con Lorenzo Jovanotti. Tra i due s’instaura una forte sinergia che porterà alla realizzazione di tutti gli album di Jovanotti e di brani di successo tra i quali L’ombelico del mondo, Io No, Penso Positivo, Salvami. È inoltre il basso di Saturnino a costituire la potente base ritmica di Il mio nome è mai più, brano inciso da Pierò Pelù, Jovanotti e Ligabue nel 1999 a sostegno di Emergency e che, con le oltre seicentomila copie vendute, rappresenta in Italia uno dei singoli di maggior successo musicale dell’ultimo decennio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.