Quantcast

Wonder e Gershwin in vesti nuove

Nella "rilettura" della musicista bresciana Lara Iacovini. Da martedì in rotazione radiofonica il suo singolo "I Got Rhythm" (remix), estratto dall'album "'S Wonderful".

Più informazioni su

(red.) Da martedì, in rotazione radiofonica, “I Got Rhythm” (remix), il singolo estratto da “‘S Wonderful” il nuovo disco della cantante bresciana Lara Iacovini, uscito il 20 luglio (su Abeat Records).
Insieme a lei nel disco suonano Riccardo Fioravanti (contrabbasso), Andrea Dulbecco (vibrafono) e Francesco D’Auria (percussioni). Partecipano, inoltre, come ospiti d’eccezione Alessio Menconi (chitarra), Massimo Colombo (piano, rhodes & synth), Giulio Visibelli (sax soprano, flauto) e DJ Skizo, presente nell’innovativo remix dance di “I got rhythm”. Il disco “‘S Wonderful”, ideato ed arrangiato da Riccardo Fioravanti, e’ ispirato ai classici di Stevie Wonder e George Gershwin.
L’idea è quella di riadattare in chiave jazz i brani più popolari di Wonder (da “You are the sunshine of my life”, “I wish”, “Master Blaster”, al più recente “Sweetest somebody I know”) riadattando, di contro, i brani di Gershwin in chiave pop, soul, funk and r&b.
“Rileggere il repertorio di George Gershwin e Stevie Wonder significava per noi”, è stato spiegato, “incontrare e rapportarsi alle pietre miliari della storia del jazz e del pop, rischiando, forse, di perderci. Da dove iniziare, allora, se non da quella prima intuizione che ti fa sentire in perfetta sintonia con il mood di chi ascolti? Dapprima istintivamente, via via in modo sempre più razionale, il materiale sonoro è stato rielaborato ma in consonanza con l’idea iniziale, quella di interscambiare gli stili tra i due compositori”.
La produzione esecutiva del disco è di Mario Caccia per Abeat Records, mentre la produzione artistica e gli arrangiamenti sono a cura di Riccardo Fioravanti. L’intero album è stato registrato presso gli Studio Decibel di Milano, mixato da Roberto Centamore e Riccardo Fioravanti e masterizzato da Roberto Centamore, l’artwork è firmato Roberto Cerqui mentre le fotografie sono di Roberto Centamore.
Lara Iacobini è nata a Iseo (Brescia), ha studiato pianoforte classico al Conservatorio S.Cecilia di Roma conseguendo il diploma di compimento inferiore e, nel 1998, ha conseguito il Diploma di compimento inferiore di canto lirico al Conservatorio Luca Marenzio di Brescia.
E’ laureata in Lettere moderne a La Sapienza di Roma. E’ laureata inoltre al triennio sperimentale di jazz del Conservatorio “F. E. Dall’Abaco” di Verona, diretto dal Maestro Roberto Rossi. Attualmente insegna Canto Jazz al Conservatorio “Ghedini” di Cuneo. Da diversi anni è attiva come cantante jazz in formazioni con musicisti come Mauro Sereno, Lino Franceschetti, Valerio Abeni, Antonio Prencipe, Angelo Peli, Roberto Soggetti, Sergio Mazzei e con l’E.S.P. trio di Attilio Zanchi, Roberto Cipelli e Gianni Cazzola. Con Fioravanti ha lavorato al progetto “In The Mood Of Chet”, ideato per ricordare Chet Baker, ed è nato l’omonimo CD, “In the mood of Chet” del 2009, con la partecipazione di Giovanni Falzone, Mario Rusca e Stefano Bagnoli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.