Rovato, rogo doloso alla “Capanna” degli Alpini

Per appiccare le fiamme è stata forzata  l'apertura del cancello, quindi gli ignoti (al momento) autori dell'incendio hanno bruciato la struttura che ospita il tradizionale presepe.

Più informazioni su

(red.) E’ di natura dolosa il rogo doloso che, nella notte tra martedì e mercoledì ha distrutto la “Capanna del presepio” nella sede degli Alpini di via Martinengo Cesaresco a Rovato (Brescia).
Per appiccare le fiamme è stata forzata  l’apertura del cancello, quindi gli ignoti (al momento) autori dell’incendio hanno bruciato gli interni.
Sul posto sono intervenuti la polizia locale ed i carabinieri che hanno avviato le indagini per identificare l’autore (o gli autori).
Per spegnere l’incendio sono intervenuti i vigili del fuoco. Ingenti i danni alla struttura delle Penne nere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.