Quantcast

Controlli a negozi e locali nel bresciano: sanzioni per 24mila euro

La Polizia Locale del Montorfano e quella di Pontevico-Robecco hanno effettuato controlli a Coccaglio, Cologne e Pontevico per verificare il rispetto delle condizioni igieniche degli esercizi commerciali.

(red.) Ammontano a 26mila euro le sanzioni comminate a diversi locali ed esercizi commerciali del bresciano, riscontrate nel fine settimana a Coccaglio, Cologne e Pontevico, nel bresciano.
Le contestazioni riguardano irregolarità igienico-sanitarie e violazione delle norme commerciali. Ad eseguire gli interventi la Polizia intercomunale del Montorfano e di Pontevico-Robecco.

Una situazione particolarmente complessa è stata rilevata in un bar del centro storico di Coccaglio: qui gli agenti hanno sequestrato alimenti in cattivo stato di conservazione, mancanza di etichettatura con scadenza ed indicazione degli ingredienti. All’esterno i gestori, di origine straniera, avevano collocato sedie e tavolini, senza tuttavia che fosse autorizzato il plateatico per l’occupazione di suolo pubblico. Anche le slot machines non erano state installate secondo la normativa. Inoltre, alla vista dei vigili, un uomo è fuggito salendo nel sottotetto dello stabile dove gli agenti hanno trovato un vero e proprio dormitorio.

A Cologne, in un negozio di alimentari gestito sempre da immigrati, gli agenti hanno trovato prodotti congelati senza le previste etichettature nè le confezioni adeguate, e tutta la rivendita versava in condizioni igieniche precarie. Anche in questo luogo erano stati collocati tavolini e sedie abusivi all’esterno.
A Pontevico, infine, un ristorante era privo del manuale Haccpo (per le prescrizioni igieniche da seguire) e nei frigoriferi  erano presenti alimenti in cattivo stato e senza indicazione di provenienza nè adeguato confezionamento.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.