Quantcast

Due escursionisti soccorsi sopra Montecampione

Si tratta di un uomo e una donna, che stavano effettuando un giro ad anello, dal rifugio “Elena Tironi” verso il Lago Rondeneto, sopra Gianico. Bloccati da ghiaccio e neve, il Cnsas li ha riportati a valle.

(red.) Nella serata di sabato 22 gennaio 2022 due escursionisti in difficoltà, un uomo di 44 anni e una donna di 43 sono stati soccorsi sopra Montecampione dagli uomini della stazione di Breno del Soccorso alpino, V Delegazione bresciana. I due escursionisti stavano compiendo un giro ad anello, dal rifugio “Elena Tironi” verso il Lago Rondeneto, sopra Gianico.
Stavano tornando dalla cresta, ma a causa della presenza di neve e ghiaccio non riuscivano a proseguire. Allora hanno chiesto aiuto e la centrale ha mandato sul posto il Cnsas – Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico e il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, allertati anche i Vigili del fuoco;. In tutto sono stati impegnati una decina di soccorritori.
Le squadre di Cnsas e Sagf sono prima salite con il quad fino a dove era possibile procedere con il mezzo, poi hanno proseguito a piedi. In poco tempo li hanno raggiunti: erano a circa 1700 metri di quota. Dopo la valutazione sanitaria, i due escursionisti, illesi, sono stati accompagnati a valle e l’intervento è terminato in serata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.