Quantcast

Rissa tra minori: fuga in sacrestia per sottrarsi al branco

E' accaduto sabato pomeriggio a Brescia, in Piazzetta Bruno Boni. La vittima del pestaggio si è rifugiata in chiesa. Identificata una quindicina di ragazzi.

Più informazioni su

(red.) Una lite tra adolescenti, nel pieno centro di Brescia, in piazzetta Bruno Boni, diventata un’aggressione, quindi una fuga nel tentativo di sottrarsi alla violenza, e conclusione al Comando della Polizia Locale.
L’episodio si è verificato sabato pomeriggio attorno alle 18,30, quando tra alcuni ragazzini è scoppiato un diverbio, pare legato ad alcune frasi pubblicate sui social, e tra i due gruppetti rivali si è presto passati dalle parole poco garbate alle mani.
Uno dei contendenti avrebbe rivolto alcuni apprezzamenti nei confronti di una ragazza facente parte del gruppo avversario e da lì è scoppiata la bagarre: uno dei giovanissimi, intervenuto per difendere l’amica insultata è stato malmenato e ha cercato di sottrarsi al pestaggio entrando nella chiesa di San Lorenzo, barricandosi in sagrestia. Gli inseguitori hanno provato ad entrare, ma la porta è stata chiusa e il gruppetto ha abbandonato così il campo.

Intanto, in piazzetta Boni sono intervenute, su segnalazione di una rissa, le pattuglie della Locale e una volante della Polizia che hanno rintracciato gli autori delle violenze che sono quindi stati accompagnati in via Donegani, per gli accertamenti sull’episodio.
Il ragazzino ferito è stato accompagnato in ospedale per essere medicato. Ha riportato un lieve trauma cranico e una prognosi di cinque giorni. Una quindicina i ragazzi identificati: uno di questi sarebbe stato denunciato.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.