Faceva il palo durante un furto a Ceto, doppio arresto per una 59enne

La sera prima è stata fermata dai carabinieri mentre sorvegliava la strada per il suo complice intento a rubare in una tabaccheria. La mattina dopo era già evasa dai domiciliari.

Più informazioni su

(red.) I suoi guai – culminati con un doppio arresto – hanno avuto inizio nella notte di giovedì 2 dicembre quando i carabinieri della Compagnia di Breno, impegnati in un servizio di vigilanza, l’hanno fermata mentre si trovava a bordo della propria auto con i fari accessi all’interno di un parcheggio a Ceto (Bs).
Quando i militari si sono avvicinati per identificarla, a pochi metri di distanza è scattato l’allarme all’interno di un bar-tabaccheria dove un uomo con il volto coperto stava consumando un furto. Il ladro si è dileguato quando ha visto i carabinieri e dagli accertamenti è emerso che la donna stava facendo da palo al complice e che aveva modificato la targa della sua auto per evitare che fosse immortalata da eventuali telecamere. Nel veicolo si trovavano alcuni “Gratta e vinci” che qualche giorno prima erano stati rubati in un altro bar di Breno.
I carabinieri si sono messi sulle tracce del complice del furto, ma nel frattempo la commerciante 59enne residente nella media valle Camonica è stata arrestata in flagranza di reato per il tentato furto aggravato e messa ai domiciliari in attesa della convalida in Tribunale.
Ma quando, la mattina successiva, i carabinieri sono passati da casa sua per un controllo, la donna si era allontanata senza un valido motivo. Dopo circa mezz’ora è stata fermata mentre a piedi tornava verso l’abitazione. La violazione le è costata il secondo arresto in meno di 24 ore, questa volta per evasione.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.