Quantcast

Truffa aggravata sul reddito di cittadinanza, carabinieri di Brescia in trasferta in Brianza

(red.) Dalle prime luci dell’alba di oggi 2 dicembre 2021, nelle Province di Milano e Monza Brianza, è in corso un’operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Brescia per l’esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Milano, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 3 persone indagate a vario titolo per corruzione, falso, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, indebita percezione del reddito di cittadinanza.
Cospicuo l’importo sottratto all’Erario nel giro di pochi mesi da due indagati di origini comunitarie, anche con la complicità di una dipendente di un ufficio postale del Milanese. Nessun dipendente Inps coinvolto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.