Quantcast

San Felice, “E’ di Paola il corpo senza vita trovato nelle acque del lago”

In un comunicato congiunto la famiglia e l'amministrazione municipale informano che i parenti hanno già effettuato il riconoscimento della salma. La richiesta della comunità: "Rispettate il nostro lutto".

(red.) Anche se ancora non c’è l’identificazione ufficiale delle analisi che dovrà probabilmente attendere l’esito dell’esame del Dna, un comunicato congiunto della famiglia Tonoli e dell’amministrazione comunale di San Felice del Benaco riconosce che  il corpo privo di vita recuperato nelle acque del lago di Garda è quello di Paola Tonoli, la 43enne scomparsa il 27 ottobre. I parenti, come rileva la nota, hanno effettuato il riconoscimento della povera salma.
“Con immenso dolore si apprende della tragica perdita della signora Paola Tonoli”, si legge nel documento che la famiglia firma congiuntamente all’amministrazione, “scomparsa il 27 ottobre 2021, le cui ricerche sul nostro territorio non hanno, purtroppo, condotto al ritrovamento in vita. La famiglia Tonoli ha comunicato oggi la dolorosa notizia sull’identità della salma ritrovata in zona Porto di San Felice del Benaco, dopo aver effettuato il riconoscimento nella giornata di ieri 18 novembre 2021”.
“Si attende nelle prossime 72 ore l’esito di alcune analisi, e non appena i tempi lo consentiranno i risultati dell’esame autoptico, da parte degli enti preposti”, prosegue la nota. “Il sindaco di San Felice del Benaco, con l’intera amministrazione comunale, il segretario e i dipendenti, partecipano sentitamente al lutto che ha colpito la famiglia Tonoli, a cui si stringono con profondo dolore. Questa nota congiunta tra famiglia e amministrazione intende essere informativa, con la richiesta, in queste ore drammatiche, del massimo rispetto per il cordoglio di famigliari, amici e dell’intera comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.