Quantcast

La solidarietà di Girelli e Pizzul al Pd di Bovezzo

(red.) “Le reazioni di frange sempre più aggressive, violente, evidentemente contrarie al normale confronto politico, stanno colpendo il Partito democratico e la sua ferma volontà di stare dalla parte dei cittadini più deboli e di dare risposte alle emergenze sanitarie e sociali che stiamo vivendo. Ma questi atti, che feriscono la coscienza civile di tutti noi, non potranno di certo mettere in discussione l’impegno sia del Circolo di Bovezzo che dell’intero partito”, lo dicono GianAntonio Girelli e Fabio Pizzul, consigliere e capogruppo regionali del Pd, dopo i danneggiamenti alla sede del Circolo Pd di Bovezzo della notte scorsa.
“Esprimiamo la nostra più viva solidarietà al Circolo e a tutti i suoi esponenti assieme alla ferma condanna di un gesto molto grave che deve destare la massima attenzione. Siamo certi che nessuno degli amici di Bovezzo si farà intimidire, né arretrerà di un passo nel lavoro che sta facendo con serietà per la propria comunità e l’intera Lombardia”, concludono Girelli e Pizzul.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.