Quantcast

Licenze scadute, chiuse due discoteche bresciane

Interventi di controllo da parte della Polizia di Stato hanno consentito di accertare numerose violazioni

Più informazioni su

(red.) Controlli della Polizia di Stato sulle discoteche e su altri locali pubblici bresciani, che sono stati verificati e dove sono state accertate numerose violazioni che, oltre alle sanzioni, in due casi hanno anche portato a un’ordinanza di chiusura. Sotto esame anche sale scommesse e circoli privati.
Dicevamo che due discoteche sono state chiuse: in una all’arrivo degli agenti stavano ballando circa 300 persone, nell’altra 160. Per entrambe le licenze di pubblico spettacolo erano scadute, una a fine settembre e l’altra a marzo del 2018. A quel punto l’attività era da considerare abusiva ed è stata bloccata, con conseguenti sanzioni per i titolari.
Inoltre non c’era il cartello che, in base alle norme anti Covid, obbliga a segnalare il numero massimo di clienti ammessi per la necessità di mantenere la distanza di sicurezza e veniva permessa la consumazione al banco senza che ci fosse un metro tra i clienti, mentre molti giovani che ballavano erano privi di mascherina.
Scommettitori senza green pass frequentavano una delle sale scommesse finita nei controlli, mentre un circolo privato attivo in città era sprovvisto dell’autorizzazione comunale per la somministrazione di alimenti e bevande.
Gli accertamenti hanno però anche fatto emergere locali dove tutto era in regola. Si tratta del «Circus» e di un circolo privato, l’«Evento», che avevano le autorizzazioni a posto e dove i clienti, tutti in possesso di green pass, rispettavano le misure anti contagio ed erano nel numero permesso dalla normativa in base ai metri quadri.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.