Quantcast

Castegnato, l’addio commosso del paese a Elena

Si sono svolti mercoledì, in una chiesa gremita di persone, i funerali di Elena Casanova, la 49enne uccisa a martellate dall'ex compagno.

(red.) Una bara decorata con petali rossi e da un palloncino dello stesso colore. Nel giorno dell’ultimo saluto a Elena Casanova, la 49enne di Castegnato uccisa brutalmente a martellate dall’ex compagno, Ezio Galesi, 59 anni, ora in carcere con l’accusa di omicidio volontario, mercoledì 20 ottobre davanti alla sua villetta di via Fiorita, sono tanti i simboli della protesta contro la violenza alle donne che fanno da sfondo alle esequie.

All’esterno della parrocchiale di Castegnato scarpe rosse, fiori, bigliettini e, ancora, palloncini rossi. Dentro la parrocchiale tanta gente, ammutolita in un dolore che lascia sgomenti per una vita strappata agli affetti più cari dal rancore e dal risentimento.

In chiesa anche un gruppo di giovanissimi, amici e compagni di scuola di Alice, la figlia 17enne di Elena, i quali hanno voluto lanciare una promessa, quella di non lasciare sola la ragazza, rimasta orfana di madre.

Nella giornata di mercoledì era stato indetto il lutto cittadino: il gonfalone del Comune, listato a lutto, è stato collocato a fianco del feretro, insieme con l’immagine di una donna dipinta di rosso, e la frase “In memoria di Elena”.
Al termine della cerimonia sono stati rilasciati in cielo palloncini bianchi e rossi e, in serata, sui davanzali delle abitazioni sono state accese candele.

Intanto parrocchia e amministrazione comunale stanno organizzando una fiaccolata per il 25 novembre, giornata dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne che dovrebbe partire proprio da via Fiorita, il luogo dell’omicidio, e concludersi in chiesa.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.