Quantcast

Non ce l’ha fatta Emilio Lafetah, il 25enne di Sulzano investito a Ospitaletto

La tragedia nella notte del 28 agosto e da allora il giovane non è mai uscito dal coma. Sabato è spirato nel centro per lungodegenti di Sarnico. Restano ancora lati oscuri sulla dinamica.

(red.) Restano ancora molti lati oscuri sulla dinamica dell’investimento di Emilio Lafetah, 25enne operaio residente a Sulzano in via Dante Alighieri, avvenuto a Ospitaletto su una rampa di accesso tra la strada provinciale 19 e la provinciale 11 Padana Superiore nella notte del 28 agosto 2021. Il ragazzo è spirato sabato mattina all’ospedale civile di Brescia, dopo un trasferimento dal centro di assistenza per pazienti in stato neurovegetativo a Sarnico, dove si trovava ricoverato in un primo momento.

Secondo la ricostruzione il giovane sarebbe sbucato all’improvviso davanti all’utilitaria, guidata da una donna, che non è riuscita a evitarlo. Dopo aver sfondato il parabrezza della vettura, Emilio Lafetah era finito privo di conoscenza sull’asfalto e da allora non si era più ripreso. Alcuni testimoni hanno chiamato i soccorritori che hanno organizzato il trasporto della vittima al Civile con l’elicottero.

Dopo un paio di settimane in terapia intensiva, Emilio Lafetah è stato trasferito a Sarnico. Finora perà le indagini non sono riuscite a chiarire come il 25enne sia arrivato a Ospitaletto in piena notte senza una macchina, né per quale motivo si trovasse a camminare in mezzo alla strada. La vittima lascia il padre, la sorella Malika e la madre Dorota, dipendente dell’asilo di Sulzano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.