Quantcast

Nel Chiese a Gavardo, il corpo recuperato a Prevalle

Si sono concluse con il tragico ritrovamento del cadavere le ricerche di una donna di Serle, per la cui scomparsa era stato lanciato l'allarme venerdì. Probabile un gesto estremo.

(red.) Venerdì sera era stato lanciato l’allarme per la sua scomparsa e sabato il suo corpo senza vita è stato recuperato nelle acque del fiume Chiese. Si sono così concluse con il tragico ritrovamento del cadavere le ricerche di una donna residente a Serle della quale non si avevano più notizie da quando era stata vista per l’ultima volta a Gavardo.
Temendo un gesto estremo, i familiari avevano allertato le forze dell’ordine. Per ritrovarla si sono mobilitati i soccorritori che hanno setacciato la zona attorno alla strada ciclopedonale Gavardina ed è stato utilizzato l’elicottero per la ricerca dall’alto. Sono stati impegnati i Carabinieri, la Protezione Civile, il velivolo e i sommozzatori dei Vigili del Fuoco.
Il corpo senza vita è stato avvistato a Prevalle, nelle chiuse della centrale elettrica, dov’è finito dopo essere stato trascinato dalla corrente per diverse centinaia di metri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.