Quantcast

Botticino, tetti scoperchiati a San Gallo

Violente raffiche di vento si sono abbattute nella serata di lunedì sulla frazione collinare. Tre le abitazioni danneggiate.

(red.) Il maltempo che ha nuovamente sferzato il bresciano e, in particolare, la Vallecamonica, con l’esondazione del fiume Oglio ad Edolo e Monno, ha lasciato traccia del suo passaggio anche a Botticino dove tre case sono state scoperchiate dalle violente raffiche di vento che si sono abbattute pure in città. 

Nel centro storico di San Gallo, piccola frazione collinare, tre abitazioni sono state pesantemente danneggiate dal vento che ha letteralmente strappato la copertura.

Pezzi di materiale si sono sparsi ovunque e, una parte, sospinta dal vento, si è fermata sui cavi elettrici in via San Gallo. per questo, è stato necessario chiudere al transito la strada per permetter ai vigili del fuoco e alla Protezione civile di rimuovere i pezzi di tetto sospesi. Nessuna persona è rimasta ferita ma una delle abitazioni è stata dichiarata inagibile e gli anziani occupanti sono stati ospitati da familiari.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.