Quantcast

Carzago, esplosione in officina: grave 48enne

L'infortunio martedì mattina alla Sorlini, azienda che produce e ripara i motori degli aerei.

(red.) Un grave infortunio sul lavoro si è verificato nella mattinata di martedì a Carzago della Riviera, nel bresciano.

Un operaio 48enne di Gavardo, che stava lavorando come esterno alla Sorlini Motori di via Marconi, officina che si occupa di produzione, manutenzione e revisione dei motori per l’aviazione generale, è stato investito da una violenta esplosione.

Secondo una prima ricostruzione, l’addetto stava smantellando una vecchia cisterna, quando i dispositivi di saldatura che stavano utilizzando, sono esplosi. L’esplosione ha causato la caduta della cisterna, che lo ha travolto.

Vista la gravità delle condizioni del saldatore è stato richiesto l’invio dell’eliambulanza che ha trasferito il ferito al Civile di Brescia.

Sul posto i vigili del fuoco ed i tecnici della Medicina del lavoro per gli accertamenti sulle cause dello scoppio.

L’operaio, dopo il ricovero in ospedale, è stato giudicato fuori pericolo.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.