Quantcast

Brescia, scappa dalla comunità di recupero: arrestato

In manette un 26enne, condannato per furto. L'uomo si è consegnato spontaneamente agli agenti in stazione.

Più informazioni su

(red.) Scappato dalla comunità di recupero cui era stato affidato per la messa in prova, è fuggito e si è poi costituito alla polizia ferroviaria di Brescia.

Protagonista della vicenda un italiano di 26 anni, ricercato a seguito di un provvedimento emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Mantova per una condanna per vari furti.

L’uomo si è presentato spontaneamente presso l’Ufficio della Polfer di Brescia, riferendo ai poliziotti di essersi allontanato dalla comunità di recupero in cui era in prova.

Dal controllo in banca dati è emerso che il giovane era destinatario di un ordine di carcerazione, in aggravamento alla misura alternativa alla detenzione, ma questa volta, per lui, sono scattate le manette ed è stato portato al carcere cittadino di Canton Mombello.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.