Quantcast

Brescia, matrimonio violento: arrestato 52enne

Per 20 anni avrebbe abusato della moglie. Arrestato in flagranza, deve rispondere di maltrattamenti, violenza sessuale e danneggiamento.

(red.) I Carabinieri della Compagnia di Brescia hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 52enne italiano, accusato di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e danneggiamento.

In un contesto familiare apparentemente normale e senza particolari difficoltà, a seguito di un diverbio avuto in famiglia per futili motivi, l’uomo ha aggredito, insultato e minacciato la moglie convivente colpendola con pugni e schiaffi, cagionandole ecchimosi e contusioni.

Dagli approfondimenti effettuati dai carabinieri è emerso uno scenario di abusi che durava da quasi venti anni ai danni della coniuge. Diversi gli elementi a riprova delle vessazioni subite dalla donna durante il rapporto coniugale, tali da portare all’arresto del 52enne, tradotto in carcere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.