Quantcast

Incidente nautico di Salò, Kassen davanti al gip

Questo mercoledì l'interrogatorio di garanzia per il turista tedesco accusato della morte di Greta e Umberto.

(red.) Sarà sentito questo mercoledì mattina in carcere Patrick Kassen, il 52enne turista tedesco arrestato per omicidio colposo e omissione di soccorso a Greta Nedrotti e Umberto Garzarella, deceduti nell’incidente nautico dello scorso 19 giugno a Salò.

L’uomo, per il quale era stato emesso un mandato di carcerazione europeo dalla procura di Brescia, si trova da lunedì 5 luglio, dopo essersi consegnato spontaneamente alle autorità, nel carcere cittadino di Canton Mombello.
Nell’ordinanza del gip gravi indizi a carico del manager di Monaco che, quella notte, si trovava alla guida del potente motoscafo Riva Aquarama che speronò il gozzo su cui si trovavano i due ragazzi.

Salò Garzarella Nedrotti tedeschi investitori motoscafo barca

Secondo le immagini riprese da un’abitazione privata affacciata sul Garda, il natante dei due turisti (con Kassen vi era un amico e collega, connazionale  e coetaneo dell’uomo) viaggiava a velocità sostenuta, ben oltre il limite dei 5 nodi nautici. Non solo, è emerso che l’uomo si trovava in stato di ebbrezza, come rilevato anche da numerose testimonianze, dal report dell’ambulanza che intervenne per soccorrere l’uomo nel pomeriggio di sabato, alcune ore prima dell’incidente, e dalle immagini riprese al porticciolo di Portese che immortalano Kassen barcollante  al momento dell’attracco e poi cadere in acqua.

L’interrogatorio di garanzia davanti al gip Andrea Gaboardi è previsto attorno alle 8.45. Il tedesco, che secondo i suoi legali non voleva sottrarsi alle proprie responsabilità, potrebbe chiedere la misura degli arresti domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.