Quantcast

Castel Mella: 25enne picchia il padre che non gli dà soldi, arrestato

Lìuomo era recidivo per lo stesso reato. I carabinieri sono intervenuti su richiesta della vittima, stanca di subire angherie e botte dopo le richieste di denaro.

(red.) Nella nottata di lunedì i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Brescia hanno arrestato un 25enne, già noto, per lesioni personali nei confronti del padre convivente, dopo essere intervenuti nel comune di Castel Mella, proprio su richiesta della vittima.
Il giovane è stato inoltre denunciato in stato di libertà per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia, dal momento che le lesioni nei confronti del padre sono arrivate dopo il rifiuto opposto dal genitore alle continue richieste di denaro da parte del figlio, che si trovava peraltro già agli arresti domiciliari per gli stessi reati.
L’arresto è stato convalidato dal giudizio per direttissima e l’uomo posto ancora ai domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.