Quantcast

Beccalossi: “Tolleranza zero, non c’è spazio per i deliri no-vax”

(red.) “Un’ottima notizia. Grazie al lavoro delle forze dell’ordine il segnale è chiaro: non c’è spazio per i deliri no-vax, a maggior ragione se questi pseudo virologi da tastiera non si limitano ad esternare le loro idee strampalate sui social, ma arrivano addirittura a mettere in atto azioni criminali come quella di Brescia”. Così Viviana Beccalossi, consigliere regionale del Gruppo Misto, ha commentato la notizia dell’arresto di due attivisti ‘no vax’ in seguito alle indagini sull’attentato incendiario contro l’hub vaccinale di Brescia avvenuto lo scorso 3 aprile.
“Oggi che la campagna vaccinale finalmente sta dando speranza per uscire da un incubo sanitario ed economico”, conclude Beccalossi, che ha voluto personalmente ringraziare il colonnello Gabriele Iemma, comandante provinciale dei carabinieri di Brescia. “Il messaggio deve essere chiaro: tolleranza zero contro chi mette a rischio la salute pubblica nel nome di teorie cospirazioniste inaccettabili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.