Quantcast

Castegnato, si sente male in piazza: soccorsa dal farmacista

Ieri mattina l'episodio dove si trova anche la farmacia comunale. Il titolare è stato decisivo nel soccorrerla.

(red.) Ieri mattina, martedì 6 aprile, a Castegnato, nell’hinterland bresciano, una donna di 50 anni in preda a un arresto cardiaco è stata subito soccorsa prima dal direttore della vicina farmacia comunale Diego Zorzetto e poi dai sanitari giunti sul posto a bordo dell’automedica e delle ambulanze. E’ accaduto, come dà notizia il Giornale di Brescia, intorno alle 9,30 quando la donna, residente in paese, si stava muovendo in bicicletta raggiungendo la piazza dove si trova anche la farmacia.

E’ stato quello il momento in cui ha iniziato ad accusare il malore, subito assistita dal farmacista. E già si era compresa la sua difficoltà nel momento in cui faticava a muoversi anche sulla due ruote. Dopo una fase iniziale di ripresa, ha accusato l’arresto cardiaco e subito rianimata dal farmacista abilitato al pronto soccorso e dal personale anche con il defibrillatore. La donna è stata poi trasportata all’ospedale Civile di Brescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.