Quantcast

37enne violento con la sua ex finisce a Canton Mombello

L'uomo è stato arrestato per la seconda volta dai carabinieri di Breno. Aggressioni fisiche alla compagna 44enne anche davanti alla loro bambina di pochi anni.

(red.) Violento, picchiatore e recidivo nei maltrattamenti inflitti alla ex compagna di 44anni, con tanto di aggressioni fisiche anche davanti alla loro bambina. Per questi motivi i carabinieri di Breno hanno arrestato un pregiudicato 37enne del paese che per le stesse ragioni era già finito a Canton Mombello alla fine di agosto 2020.
Da quando era tornato in libertà, nei suoi confronti era stata applicata la misura del divieto di avvicinamento alla compagna. Tuttavia negli ultimi mesi, nonostante il provvedimento, l’uomo aveva cercato di riaccostarsi alla sua ex convivente.
Ma forse non aveva in realtà intenzione di ricostruire un rapporto ormai logoro, arrivato al capolinea, perché nelle ultime settimane è stata registrata un’escalation di violenze, anche di natura fisica.
I carabinieri della compagnia di Breno, che hanno continuato a seguire la vicenda, dopo aver accertato gli ultimi episodi di violenza hanno attivato in urgenza una procedura di “codice rosso”, rimettendo gli esiti degli accertamenti alla Procura di Brescia. Tenuto conto della gravità del suo comportamento, il 37enne, che in più occasioni era arrivato a minacciare pesantemente la sua ex, è stato riportato in carcere su ordine del tribunale di Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.