Pagazzano (Bg), giovane operaio bresciano ferito mentre sposta pick-up

L'infortunio si è verificato ieri quando la ditta, di cui il giovane fa parte, aveva appena riparato un lampione.

(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 29 dicembre, un giovane operaio di 20 anni di Breno è rimasto infortunato a un piede dopo aver svolto un lavoro a Pagazzano, in provincia di Bergamo, per riparare un lampione a causa della nevicata. Ma la dinamica è legata al momento in cui si stava smontando il cantiere. Il 20enne stava cercando di spingere il pick-up dell’azienda incaricata e rimasto bloccato nel fango lungo la strada.

A un certo punto è rimasto agganciato con un piede alle catene ed è stato seriamente ferito all’arto. Subito i colleghi che erano con lui hanno allertato i soccorsi facendo portare il giovane operaio all’ospedale di Melegnano per sottoporlo a un intervento chirurgico. E’ in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. Della ricostruzione si sono occupati i carabinieri di Treviglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.