Quantcast

Brescia, litigi e botte nel weekend in piazza: quattro indagati

La Polizia Locale è al lavoro per analizzare le posizioni dei componenti di due scontri avvenuti una settimana fa.

(red.) Quello in arrivo stasera, venerdì 11 settembre, sarà un altro fine settimana di messa alla prova della sicurezza da parte delle forze dell’ordine nel centro storico di Brescia per evitare liti e scontri come sono accaduti anche nel precedente weekend, nonostante i controlli e presidi. E proprio per quanto accaduto una settimana fa, gli agenti della Polizia Locale, come riporta il Giornale di Brescia, hanno identificato e messo sotto indagine quattro componenti di due liti.

Erano accadute tra piazzale Arnaldo, piazza Tebaldo Brusato, via Trieste e e corso Magenta lo scorso sabato notte. Prima si era partiti con due ragazzi 20enni che avevano denunciato alla municipale di essere stati insultati per il loro abbigliamento e di essere poi aggrediti dopo una reazione. Tanto che uno di loro è stato medicato. I componenti del gruppo violento sono finiti nel mirino della Locale che li sta identificando.

Un altro episodio era avvenuto vicino a un bar dove un gruppo di ragazzi avrebbe cercato di convincere una giovane a sedersi con loro, ma questa rifiutandosi aveva avvisato il fidanzato facendo scattare una lite e con tanto di bottigliata in testa. Le posizioni dei partecipanti a quello scontro sono al vaglio dell’autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.