Salerno, bresciano della Guardia costiera salva due bambini

Antonio Veneroso, in vacanza nel Cilento, con un collega si è tuffato in mare salvando anche le madri dei piccoli.

(red.) Un bresciano operativo nella Guardia costiera sul lago di Garda è stato protagonista, insieme a un collega, di un salvataggio di due bambini e delle loro mamme a Marina di Pisciotta, nel salernitano. E’ successo martedì mattina 16 giugno quando Antonio Veneroso, operativo nel bresciano, era nella località campana di cui è originario per trascorrere un periodo di vacanza.

In quegli istanti due bambini di 7 e 4 anni erano quasi a riva, nell’acqua bassa del mare, ma sono stati travolti da un’onda che li ha portati al largo. Subito dopo anche le mamme hanno cercato di aiutarli, ma sono rimaste in difficoltà. Le loro urla hanno attirato l’attenzione del comandante della motovedetta della Guardia costiera gardesana e di un collega che si sono tuffati portando prima in salvo i bambini e poi le loro madri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.