Brescia, ubriaco al volante si fa inseguire tra le strade cittadine

Lunedì sera un 37enne senza fissa dimora non si era fermato all'alt imposto dalla Polizia Locale in viale Piave.

(red.) Sono scene da film d’azione, anche se purtroppo erano vere, quelle di lunedì sera 10 febbraio a Brescia e che hanno portato un uomo di 37 anni a finire in manette. Della vicenda ne dà notizia Bresciaoggi rimarcando come i fatti siano partiti in viale Piave, in città. In quel momento una pattuglia della Polizia Locale era impegnata nei consueti controlli sulla strada quando si è imbattuta in una Fiat Panda che stava sopraggiungendo. Subito gli agenti hanno compreso che quel veicolo fosse sospetto e quindi gli hanno intimato l’alt.

Ma il conducente, invece di fermarsi, ha accelerato proseguendo la corsa e inducendo gli operatori a inseguirlo tra le strade cittadine. Durante la corsa, il 37enne senza fissa dimora ha anche colpito la portiera di un mezzo di servizio e l’operatore è riuscito a salvarsi grazie ai riflessi. A quel punto, verso via Duca degli Abruzzi, l’uomo ha cercato di nuovo di proseguire, ma un agente lo ha bloccato da un finestrino e poi gli ha tolto la chiave dal cruscotto. Dando fine all’inseguimento.

L’uomo è stato sottoposto al test dell’alcol e verificando che aveva un tasso di tre volte oltre il limite consentito, ma forse era anche sotto l’effetto di droghe visto che si è agitato al momento di svolgere il test. Il conducente è stato quindi portato al comando di via Donegani dove è stato identificato ed è finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale. Ha trascorso la notte nella cella di sicurezza e ieri mattina, martedì, è stato sottoposto al rito per direttissima con cui il giudice ha disposto solo l’obbligo di firma quotidiano in attesa del processo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.