Quantcast

Brescia, famiglia intossicata dal monossido diffuso in casa

L'allarme ieri pomeriggio da un appartamento. Quattro persone (lievi) sono state portate al Città di Brescia.

(red.) Nel pomeriggio di ieri, venerdì 7 febbraio, quattro persone sono finite in ospedale per malesseri da intossicazione da monossido di carbonio. E’ successo in un appartamento di una palazzina in via Bonini a Brescia dove sono arrivati i soccorsi e i vigili del fuoco subito dopo aver ricevuto una richiesta di aiuto dalla zona.

Non è chiaro se la diffusione del gas inodore e pericoloso che ha saturato gli ambienti sia stata provocata da un cattivo funzionamento della caldaia o da un braciere lasciato acceso. In ogni caso, i quattro componenti della famiglia, per fortuna intossicati solo in modo lieve e accusando difficoltà a respirare, sono stati trasportati alla clinica Città di Brescia.

Qui sono stati sottoposti a un trattamento in camera iperbarica e le loro condizioni sono migliorate. I vigili del fuoco stanno indagando proprio sulle cause della presenza di monossido.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.