Lumezzane, tre intossicati dal monossido in una casa

Ieri mattina una donna ha raggiunto i genitori e la nonna che non rispondevano alle telefonate. E' stata decisiva.

(red.) Nella tarda mattina di ieri, domenica 26 gennaio, ambulanze e mezzi dei vigili del fuoco hanno raggiunto un’abitazione a Lumezzane, in Valtrompia, nel bresciano, a causa di una sospetta – poi accertata – intossicazione da monossido di carbonio. L’episodio si è verificato in via del Fante nella frazione di Pieve quando una donna, figlia di due coniugi che si trovavano in quella casa insieme all’anziana madre di uno di loro, non riusciva a mettersi in contatto.

Dopo diverse telefonate andate a vuoto, ha deciso di raggiungere la casa intorno a mezzogiorno e ha notato che l’abitazione era chiusa e dall’interno nessuno rispondeva. I tre residenti erano stati colpiti dalle esalazioni da monossido che aveva saturato gli ambienti e inducendo la stessa congiunta ad aprire e arieggiare gli ambienti. Una mossa decisiva e in tempo per evitare una tragedia. Sul posto, dopo l’allerta al 112, sono arrivate l’automedica e un’ambulanza della Croce Bianca locale insieme ai mezzi da Villa Carcina e Bovezzo che hanno trasportato i tre intossicati alla clinica Città di Brescia.

A subire i risvolti peggiori era stato l’uomo rimasto incosciente e che si è poi ripreso prima di effettuare un intervento, con gli altri due, in camera iperbarica. I vigili del fuoco, nel frattempo, si sono mossi tra le stanze con il personale dell’Nbcr (Nucleo batteriologico chimico e radioattivo) che ha accertato la presenza del pericoloso gas inodore. A genere la fuoriuscita sarebbe stato un malfunzionamento della caldaia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.