Brescia, Guardia di Finanza sgomina 250 lavoratori in nero

Operazione "Master Black" condotta dalle Fiamme Gialle con l'Inps, Inail e l'Ispettorato del Lavoro.

(red.) Nelle ore intorno a lunedì 20 gennaio la Guardia di Finanza di Brescia ha smantellato una rete che ha visto 250 lavoratori in nero utilizzati nel settore della ristorazione e per l’organizzazione di eventi. E c’era anche chi percepiva indebitamente l’indennità di disoccupazione.

Questi risultati fanno parte dell’operazione “Master Black” condotta dalle Fiamme Gialle con l’Ispettorato del Lavoro, Inps e l’Inail. L’attività è stata illustrata con tutti i dettagli del caso questa mattina, lunedì, alla caserma Leonessa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.