Brescia, si staccano pezzi da palazzo Loggia. Nessun ferito

Ieri mattina da una facciata laterale della sede municipale. Sabato mattina era successo a poca distanza.

(red.) Era già successo sabato mattina 11 gennaio a pochi metri di distanza, con il distacco di pezzi di marmo da un palazzo storico all’angolo con vicolo Legnaiuolo. Ieri mattina, lunedì 13, piazza Loggia a Brescia è finita di nuovo nel mirino per un altro fenomeno simile e che stavolta ha interessato proprio il palazzo municipale. Da una facciata laterale si sono staccati alcuni pezzi di marmo finiti a terra e per fortuna in un momento in cui sul posto non si stava muovendo nessuno. Altrimenti sarebbe stato un dramma.

L’allerta per l’ennesimo episodio ha fatto intervenire sul posto i vigili del fuoco e i tecnici del Comune che hanno transennato per alcune ore la zona del distacco di materiale, ma poi subito riaperta. Infatti, dagli esami è stato escluso il rischio di pericolosità dalla sede storica e comunale della città. Anche sabato mattina, per fortuna, nessuno era rimasto ferito dai pezzi di marmo che si erano staccati a due passi dai tavolini dove erano seduti i clienti di un bar e in una giornata affollata per il mercato settimanale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.