Brescia, anziano investito da un pirata della strada in via Corsica

Ieri pomeriggio un 77enne è stato urtato da un'auto mentre attraversava. Per lui ferite lievi. Si cerca l'autista.

(red.) A distanza di pochi giorni dal caso di Coccaglio, ieri pomeriggio, venerdì 13 dicembre, si è verificato un altro episodio di investimento di un pedone da parte di un’auto che poi non si è fermata per prestare i primi soccorsi. E’ accaduto pochi minuti prima delle 14,30 in via Corsica a Brescia, in città, all’altezza del civico 307. Un uomo di 77 anni e residente nelle vicinanze, come hanno ricostruito gli agenti della Polizia Locale, stava per attraversare quando è stato urtato da una Ford Focus scura.

Il primo ad accorgersi di quanto era successo è stato il titolare di un negozio di alimentari presente proprio davanti al punto dello scontro. E ha notato l’anziano a terra e alle prese con il rialzarsi, mentre la vettura si era dileguata. La sensazione è che l’automobilista, dopo aver colpito l’anziano, abbia verificato che il pedone non avesse subito ferite gravi nel momento in cui si è rialzato.

Quindi, avrebbe rallentato e poi imboccato una delle traverse di via Corsica facendo perdere le proprie tracce. Sul posto, dopo l’allerta ai soccorsi, è arrivata un’ambulanza della Croce Bianca di Brescia che ha condotto l’uomo all’ospedale Civile in codice verde e per essere medicato. Ora le forze dell’ordine stanno cercando il pirata della strada, sperando che sia lui a pentirsi e a costituirsi. E rischia una denuncia per omesso soccorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.