Quantcast

Padenghe, molla schiaffo a figlia: lei chiama i soccorsi

Domenica notte una 14enne fuori di casa ha chiesto un intervento al 112. E' stata portata in ospedale. Forse ha avuto una discussione in casa con la madre.

(red.) E’ ancora tutto da ricostruire nei dettagli quanto accaduto nella notte tra domenica 10 e ieri, lunedì 11 novembre, a Padenghe del Garda, nel bresciano. Infatti, intorno all’1,30, una ragazzina di 14 anni che in quel momento si trovava fuori di casa ha chiesto l’intervento dei soccorsi. Il motivo? Sembra che la madre poco prima le avesse mollato uno schiaffo al volto. Al momento non è chiaro lo scenario nel quale sarebbe maturata l’aggressione, ma di certo la 14enne è stata portata per accertamenti all’ospedale di Desenzano dove è rimasta in osservazione.

Ora sono i carabinieri della compagnia di Salò e quelli della stazione di Manerba del Garda a indagare per capire cosa sia accaduto. Una sensazione potrebbe essere quella basata sul fatto che la giovane ecuadoregna, nata in Spagna, potrebbe essere stata vittima di maltrattamenti familiari da parte della madre. Ma non è nemmeno escluso che la ragazzina sia scappata di casa o cacciata dalla congiunta dopo una lite. E per questo motivo la 14enne si trovava fuori di casa. La madre non avrebbe precedenti e la sua posizione non è nemmeno sotto il controllo dei servizi sociali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.