Quantcast

Via San Faustino, contro 21enne con bottiglia di vetro

Ieri sera l'episodio accanto alla chiesa dei santi patroni. Un giovane a torso nudo e forse ubriaco o drogato ha aggredito senza motivo un giovane straniero.

(red.) Un’aggressione senza motivo, almeno per il momento, quella avvenuta nella prima serata di ieri, giovedì 31 ottobre, in via San Faustino a Brescia, in città. E’ successo pochi minuti prima delle 19,30 accanto alla chiesa dei santi Faustino e Giovita quando un giovane, pare egiziano, a torso nudo e forse alterato dall’alcol o dalle sostanze stupefacenti, ha ferito un 21enne straniero usando una bottiglia di vetro rotta. Teatro dell’accaduto è stata la piazzetta sul lato della chiesa e subito dopo l’aggressione, l’autore è fuggito in direzione di piazza Loggia.

Il ferito è stato subito assistito dagli amici che erano con lui e che hanno anche chiamato i carabinieri e i soccorsi nel momento in cui il 21enne stava perdendo molto sangue da una ferita. Sul posto è quindi giunta un’ambulanza della Croce Bianca di Brescia che ha condotto il giovane all’ospedale Civile per essere medicato. I carabinieri del comando provinciale, invece, con altri rinforzi, hanno raccolto le testimonianze dei presenti all’aggressione e hanno cercato l’autore che aveva fatto perdere le tracce. Tra l’altro non era in atto nemmeno una rissa e a pochi minuti di distanza dalla manifestazione “Corri X Brescia” che sarebbe passata di lì a breve.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.