Villa Carcina, ladri in una scuola e sede del Comune

Nella notte tra domenica e lunedì colpi messi a segno dai malviventi. Via un pc portatile e monete da un distributore automatico. Non è prima volta in paese.

Più informazioni su

(red.) Nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 ottobre Villa Carcina, in Valtrompia, nel bresciano, è stata teatro di due furti commessi ai danni di due edifici pubblici. Come dà notizia il Giornale di Brescia, il primo ha riguardato la scuola elementare della frazione di Cailina e il secondo a una sede del Comune in via Zanardelli. A proposito dell’istituto scolastico, sembra che i malviventi abbiano forzato una porta antipanico sul retro per poi farsi strada all’interno e rubando un pc portatile e alcune monete nel distributore automatico.

Alla sede distaccata del municipio, invece, i ladri hanno sfondato una finestra e ribaltato scrivanie e cassetti per cercare denaro o oggetti di valore, ma non hanno trovato nulla. E’ probabile che a colpire nelle due situazioni siano stati gli stessi ladri in un paese dove, tra l’altro, già in passato c’erano stati episodi simili, anche ai danni delle scuole.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.